I.P.S. "F.S. Cabrini"

I.P.S. "F.S. Cabrini"

Noi abbiamo scelto! E tu?

Archivio articoli dell'anno 2022

INCONTRO CON L’ACCADEMIA DI MODA “SITAM” DI LECCE

28 Mar 22 Sabrina Danese
CabriniLive , Docenti , Eventi , News , Orientamento in uscita
, , , , , ,

“La moda è il futuro”.

Uso le parole del Prof. Emanuele Iurlaro, docente di Fashion Graphic Design presso l’Accademia di moda Sitam di Lecce, per introdurre l’incontro tenutosi oggi presso l’aula Magna dell’IPS CABRINI di Taranto.

Le classi 5A ad indirizzo grafico, 5A e 5B ad indirizzo audiovisivo, hanno incontrato il Prof. Emanuele Iurlaro e la Dottoressa Stefania Cardellicchio, Responsabile della sede di Lecce dell’Accademia.

Tornano le uscite didattiche

22 Mar 22 Maria Cristina De Mitri
CabriniLive , Docenti , Eventi , News
, , , ,

“Quando non c’è il pubblico, è come se all’opera teatrale mancasse un personaggio “ (Fabrizio Caramagna) …oggi quel personaggio al TaTÀ c’era: i ragazzi del Cabrini, protagonisti entusiasti.

Finalmente, dopo due anni di lockdown, restrizioni, didattica integrata, 230 alunni del nostro Istituto hanno potuto assistere allo spettacolo “Ulisse. Nessuno è perfetto” di Paolo Gubello e Salvatore Marci, regia Salvatore Marci all’interno della rassegna teatrale in matinèe per le scuole, “La scena dei ragazzi”, proposta dal CREST nell’Auditorium TaTÀ.

Sfida fotografica “Emozioni in uno scatto”: il vincitore del mese di febbraio, il nuovo tema

5 Mar 22 Tiziana Murianni
CabriniLive , News , Rassegna stampa
, , , ,

Per il mese di febbraio, è stata la foto “Il fascino della stazione di notte” di Aurora Frascella, frequentante la 1^ A c.s. , ad aggiudicarsi il primo premio del concorso “ Emozioni in uno scatto”. La giuria ha apprezzato l’originalità nell’elaborazione del tema proposto “frammenti notturni”. La fotografia notturna è un genere fotografico che fa della “scarsa illuminazione” il suo punto focale. Parlare di fotografia, spesso significa parlare di luce. E’ la luce che dà forma e volume alle cose, che crea atmosfere e suggestioni che, in sostanza, definisce il mondo così come noi lo percepiamo. Sembrerebbe quindi impensabile parlare di fotografia senza luce e in effetti fotografare senza alcuna fonte di illuminazione porterebbe sicuramente a scarsissimi risultati invece la fotografia notturna fa di ciò il suo elemento caratterizzante. Di notte o quando il sole cala, cominciano ad accendersi le luci negli edifici e sulle strade. Si possono ottenere scatti veramente efficaci sia catturando la skyline, fotografando la città da lontano, sia focalizzandosi su singole strade o su singoli edifici la cui illuminazione ci ispira. Un altro soggetto sono le scie di luce ed è questo quello che Aurora Frascella è riuscita a regalarci.